Igiene del sonno

DORMI ABBASTANZA? Scopriamo se abbiamo del sonno arretrato. Ci sono una serie di regole per un adeguato sonno notturno, che aiutano a combattere l'insonnia. Punto 1 è consigliabile andare a letto quando si sente davvero la necessità, senza sforzarsi di dormire. Punto 2, gli studiosi sconsigliano di lavorare al pc o studiare sul letto, ma di utilizzarlo elettivamente per il recupero. Il punto 3 puo' sembrar banale, ma andare a dormire e svegliarsi ad orari possibilmente "regolari". Il punto 4 ci esorta a limitare le ore di sonno durante la giornata, anche se in alcuni casi la notte precedente si è dormito poco. Punto 5 mangiare regolare in termini di orari ed alimenti. Evitare la sera pasti eccessivamente importanti per non rendere difficile la digestione. Punto 6 non addormentarsi sul divano dopo cena; Il punto 7 ci chiede di evitare consumo di caffeina ed alcol la sera; al punto 8 è consigliato l'esercizio fisico durante la giornata, evitando però le attività eccessivamente stressanti per l'organismo. Punto 9 sono importanti: temperatura, rumore, umidità e luminosità della stanza da letto. L'ultimo punto non lo chiamiamo con un numero, ma sara' il punto "niente pillole"; i farmaci per dormire possono portare dipendenza e assuefazione, e comunque in ogni caso è necessaria una prescrizione medica. Non è piu' semplice una doccia tiepida? Prima di dormire puo' aiutare a rilassarsi. Attenti a non usare acqua a temperature elevate in quanto la vasodilatazione porterà dispersione del calore corporeo, e gia' durante il sonno la temperatura diminuisce, nel caso in cui fosse troppo bassa potrebbe non facilitare il sonno. FONTE FOCUS.IT Foto: © Annie Engel/Corbis 

iPhisio - Viale delle Querce n°20 - 81100 - CE - tel. 0823.1543705
dott.Iacopo Mancini +39 393.42.78.287 - dott.Danilo Raimondo +39 392 1772831

Accetto il trattamento dei dati ai sensi della L.675\ 1996 e s.m.i.